Chi è Gesù?

اذهب الى الأسفل

Chi è Gesù?

مُساهمة من طرف the gospel في الأربعاء 12 مارس 2008 - 20:18

Chi è Gesù?


Gesù ha detto di se stesso:

..chiunque vive e crede in me, non morrà in eterno. Credi tu questo?»
Giovanni 11:26


Cosa pensi tu di Gesù? Chi è Gesù per te?



Questa domanda è fondamentale perché Dio osserva attentamente quale è il nostro atteggiamento e quale è la nostra risposta.

Secondo ciò che dice Gesù, dal modo in cui noi Lo consideriamo, dalla risposta che diamo a questa domanda, dipende la nostra vita.



Rifletti un attimo sulla straordinaria forza della vita e del messaggio di questo uomo. Gesù, nei secoli, ha trasformato uomini, città e nazioni.

In tutti i tempi, egli è unico. Gesù ha cambiato la direzione della storia. Perfino la data testimonia che Gesù di Nazareth è vissuto sulla terra circa 2.000 anni fa. Infatti "a.C." significa "avanti Cristo", "d.C." vuol dire "dopo Cristo"; si usa dire anche "A.D.", cioè "Anno Domini = nell'anno del Signore".

Diversi secoli prima della nascita di Gesù, tutti i profeti, come risulta dalle Scritture, annunciarono la sua venuta. L'Antico Testamento, scritto da molte persone in un periodo di 1.500 anni, contiene più di 300 profezie che descrivono la sua venuta. Tutte queste profezie si sono avverate, compresa la sua nascita miracolosa, la sua morte e la sua risurrezione.

Il modo come Gesù visse, i miracoli che compì, la sua morte sulla croce, la sua ascesa al cielo, indicano che egli non fu semplicemente un uomo, ma più che un uomo.

Gesù affermò: «lo e il Padre siamo una cosa sola» (Giovanni 10:30), «Chi ha visto me ha visto il Padre» (Giovanni 14:9), e «Io sono la via, io sono la verità e la vita. Solo per mezzo di me si va al Padre» (Giovanni 14:6).

Gesù ha sempre prodotto dei cambiamenti


Guarda alla vita e all'influenza di Gesù di Nazareth - il Cristo - nella storia, e ti accorgerai che lui e il suo messaggio producono sempre grandi cambiamenti nella vita degli uomini e delle nazioni. In ogni luogo dove è arrivato il suo insegnamento e la sua influenza, sono stati riconosciuti la santità del matrimonio, i diritti delle donne e la loro voce nella società; sono state fondate scuole e università; sono state fatte leggi per la protezione dei bambini, la schiavitù è stata abolita, e si sono realizzati moltissimi altri cambiamenti per il bene dell'umanità. Anche la vita delle persone si è potentemente trasformata. La democrazia si è sviluppata solo in quelle nazioni che hanno accettato in qualche misura gli insegnamenti di Gesù, secondo cui, ogni uomo, di qualunque razza, sesso, età e persino religione, è prezioso agli occhi di Dio.

Chi è Gesù per te? La tua vita su questa terra e nell'eternità dipende dalla tua risposta a questa domanda.

Gesù di Nazareth fu inchiodato sulla croce, fu sepolto in una tomba presa a prestito, e tre giorni dopo risuscitò da morte. Gesù stesso predisse la sua morte e la sua risurrezione, e queste avvennero esattamente come Egli aveva predetto. (Luca 18:31-33).


Dopo la risurrezione Gesù apparve almeno dieci volte a quelli che l'avevano conosciuto e in una di queste a 500 persone contemporaneamente. Gesù rimase per ben quaranta giorni con i discepoli, dopo la resurrezione (Atti 1:1). In quel tempo Egli mangiò e parlò con loro ed essi lo toccarono. (1 Giovanni 1:1).



Del resto la risurrezione è la sola spiegazione logica per le vite trasformate dei discepoli che lo avevano abbandonato, e che dopo la sua morte erano scoraggiati e impauriti. Non si aspettavano che Gesù risorgesse dalla morte. (Luca 24:1-11).


Eppure, dopo la sua resurrezione e dopo l’esperienza fatta a Pentecoste, le stesse persone scoraggiate e deluse furono trasformate dalla potenza del Cristo risorto. Nel suo nome misero il mondo sottosopra. A causa della fede molti persero la vita ed altri furono perseguitati in modo orribile. Il loro comportamento coraggioso testimonia che Gesù Cristo era veramente risorto, e che questo era un fatto per il quale valeva la pena di morire.


Chi crede che Gesù è risorto, non osserva semplicemente il codice morale lasciato da un defunto, ma ha invece, un vitale rapporto personale col Signore vivente. Gesù Cristo, dicono le Scritture (Ebrei 13:Cool, è lo stessi ieri, oggi e in eterno. Quindi oggi vive e, fedele alla Sua Parola, benedice e arricchisce la vita di tutti quelli che hanno fiducia in lui e gli obbediscono. Attraverso i secoli, moltitudini di persone, e fra queste molte che hanno avuto grande influenza sul mondo, hanno riconosciuto che Gesù è meritevole di stima e fiducia.


Il vero Cristianesimo si basa su un vitale rapporto personale con il Salvatore Gesù risorto e vivente.

the gospel
Admin

عدد الرسائل : 1420
تاريخ التسجيل : 25/02/2008

معاينة صفحة البيانات الشخصي للعضو http://elmase7kam.yoo7.com

الرجوع الى أعلى الصفحة اذهب الى الأسفل

الرجوع الى أعلى الصفحة


 
صلاحيات هذا المنتدى:
لاتستطيع الرد على المواضيع في هذا المنتدى